FANDOM


Fratelli,Sorelle,conoscete tutti ol lungo sonno senza sogni in cui siamo confinati dal sorgere del sole al suo tramonto...eppure oggi in questo sonno io ho visto...ero in un posto scuro e buio un'ombra nera di cui risaltavano i soli
lunghi e bianchissimi canini era di fronte a un'altra persona,che non potevo vedere essendomi quest'ultima di spalle ma che
mi pareva di conoscere,la creatura ammantata tra le tenebre sussurra:
"Scusami...ma mio padre me l'ha chiesto...anche se ti mo tantissimo...anche se morirei per te devo ucciderti..."
Ho visto questo essere poi in ginocchio tra le lacrime completamente bagnato dal sangue della sua vittima gridare:
"Padre posso ora tornare a te?"
Vladimir ha stretto a se quest'essere e poi ha tirato a se anke Straiter sussurrando alle loro orecchie:
"presto giungera'l'ora...combattete assieme per il nostro sangue figli miei...superate le divergenze per vincere la
battaglia finale..."
qui la visione e'scomparsa e mi sono trovato immerso nel sudore
quasi come se fossi un misero mortale...
Questo e'quanto.