FANDOM



Ai è una graziosa elfa della luna, nata dall'unione di due genitori che si amavano, ma appartenenti a due razze diverse che si odiano da sempre, Elfi Oscuri e Elfi della Luna. Ai è quindi cresciuta con la Madre, Elfa della Luna anch'essa, avendo ereditato i suoi caratteri genealogici. Durante l'ennesima battaglia fra Elfi Oscuri e Elfi della Luna, tutto il suo villaggio e i suoi abitanti sono stati uccisi, e il Padre, che finalmente aveva potuto incontrare (anche se in circostanze tragiche) è anch'egli morto in mezzo alla confusione e alla strage. Ai non sapeva più dove andare o cosa fare. Era completamente indifesa, senza più nessuno a cui chiedere aiuto e a cui rivolgersi, passò l'infanzia e la prima gioventù orfana, a vagabondare e a vivere di stenti.

Verso i 16 anni fu trovata da Azathoth, che le insegnò a girare il mondo e le diede le prime nozioni sull'arte della Magia, che scorreva in lei come un fiume in piena. Ai prova ancora oggi un profondo affetto verso quest'umano che per primo l'accettò, e la aiutò quando era nella disperazione più totale...

Durante la sua crescita venne aiutata da molte persone, Crudelia (quando era ancora molto giovane), e poi più in là negli anni (17-18 anni) venne aiutata a crescere nella sua forza grazie a persone quali Virgilio, Vitellio, infine ebbe molte volte come compagni di viaggio Oblio, Cyto, Beldin, Nedrak, Warhammer, Orione, Donegal, Hispanico, senza dimenticare Kruugar, Queller, Inie, Ezlivia e molti altri.

Purtroppo è successo che qualche volta un suo compagno di viaggio morisse, ed ha sofferto molto per questo... una volta Inie, una volta Kruugar, una volta Ezlivia e qualche volta il suo Maestro, per aiutarla e difenderla. Non sono morti a causa sua, ma lei non ha potuto fare niente per evitarlo e di questo si pentirà per tutta la vita. Con Beldin è riuscita finalmente a diventare di 50esimo livello, e finalmente ha potuto fare qualche quest, e finalmente riesce a sentirsi utile... Ora è ai massimi della sua potenza... che crescerà ancora... e ancora... per aiutare persone in difficoltà e chiunque abbia bisogno di lei.

Ha anche avuto qualche disavventura con persone come Inferno... ma queste esperienze le hanno insegnato a farsi forza...

Ai ha un carattere molto difficile, così come è disposta a dare tutta se stessa, pretende lo stesso dagli altri.

I suoi valori sono il rispetto, la fiducia, la correttezza e la lealtà. La fiducia che lei ripone negli altri è totale, e se viene tradita, non riuscirete mai più a riaverla... E' dolce, affettuosa, sensibile, molto, molto sensibile. Non prendetela in giro, la sua infanzia è stata molto dura e difficile e non sopporta essere presa in giro, non tollera le umiliazioni in pubblico, anche se piccole.

Così come può donare infinito amore, può portare lungo, o a volte eterno rancore...

Ai ora è una ragazza 20enne, alta e sinuosa, con gli occhi verdi e i capelli neri/castani. Disponibile a fare tutto il possibile quando c'è bisogno di lei e ad aiutare come può le persone in difficoltà sia fisiche, che psicologiche... 

Insomma... troverete in lei un punto fermo che farà sempre di tutto per aiutarvi (sempre che non abbia motivi di forza maggiore) che la impediscano nell'agire. Se non potrà fare niente per aiutarvi, sarà sempre contenta di ascoltarvi e di consolarvi come può.